Il futuro si va schiarendo

Stanza di compensazione

a-diplas-jpg

Nei primi mesi del 2007, un certo numero di operatori in derivati su credito - Deutsche Bank, Goldman Sachs, JP Morgan, Lehman Brothers e Morgan Stanley - ha iniziato a interrogarsi sulla necessità di aumentare l'efficienza del mercato. A preoccuparli, in particolare, il rischio di controparte: l'esposizione ad aziende e indici di derivati su credito veniva scambiata sul mercato, dando vita a lunghe catene di transazioni e a una rete opaca di interdipendenze. Se gli operatori fossero riusciti ad

To continue reading...

You need to sign in to use this feature. If you don’t have a Risk.net account, please register for a trial.

Sign in
You are currently on corporate access.

To use this feature you will need an individual account. If you have one already please sign in.

Sign in.

Alternatively you can request an indvidual account here: