In cerca di un miglioramento

Value at risk

enrico-dallavecchia-jpg

La crisi del credito degli ultimi mesi del 2007 è stata in massima parte un fallimento del risk management. Con l'aumentare delle perdite, una dopo l'altra le banche hanno dovuto ammettere che i loro modelli di rischio non avevano saputo prevedere la probabilità, la rapidità e la gravità della crisi. L'attenzione si è focalizzata in particolare sull'utilizzo del VAR (value-at-risk) come misura del rischio di portafoglio.

Come rilevato nella nostra indagine sul VAR (Risk gennaio 2008, pp. 68-71)1,